Eccoci a Roma!

"Chiedete al rospo che cosa sia la bellezza
e risponderà che è la femmina del rospo." Leopardi
Bene, eccoci qua. Siamo in camera nel nostro b&b del week-end. Il viaggio è andato bene, e il panino casereccio al prosciutto di Praga, brie e salsa di olive è stato un ottimo compagno di viaggio! Arrivati al b&b sul guanciale abbiamo trovato due Baci Perugina con i loro bei bigliettini misteriosi.
Quello di Fil parlava di rospi, il mio cita addirittura Baudelaire: "Guidato dal tuo profumo verso climi che incantano". Aho'!!! Si vede proprio che ognuno ha ciò che si merita! ;-)
Allora, chi viene stasera a sentire Fil col suo trio al Casanova Pub in via Val Senio?

Domani si va a Roma!

Ha proprio ragione Paolo Fox, è stato un periodaccio (ascolta l'oroscopo Acquario). Spero che ci azzecchi anche sul fatto che sia finito, perché ho proprio bisogno di ritirarmi su ("ci vuole un argano a motore", come cantava Daniele Silvestri in "Salirò"). Sono stanca e tesa, ho perfino il batticuore. Comunque, oggi ho ancora qualche impegnuccio e domani andiamo a Roma: Fil domani sera suona con il suo trio al Casanova Pub in via Val Senio 22, quindi colgo l'occasione per invitare i blogger romani a venirlo a sentire!


I fiorentini, invece, si tengano pronti per martedì 3 aprile, quando Fil presenterà il cd Lanes alla libreria La Cité in Borgo San Frediano, 20-red. Cosa volete di più?

"Lanes" w. Fabrizio Bosso, primo cd solista di Filippo Cosentino
Il link da cui scaricare il primo disco solista di Filippo Cosentino (ma come, non l'avete ancora fatto???), "Lanes", è il seguente:
http://itunes.apple.com/it/album/lanes-feat.-fabrizio-bosso/id474445024
Il sito di Filippo Cosentino è http://www.filippocosentino.com

Me all'opera #foto #convegno #Anmic

Convegno Anmic 24 marzo 2012

Convegno Anmic 24 marzo 2012

Se tu non parli

Se tu non parli
riempirò il mio cuore del tuo silenzio
e lo sopporterò.
Resterò qui fermo ad aspettare come la notte
nella sua veglia stellata
con il capo chino a terra
paziente.

Ma arriverà il mattino
le ombre della notte svaniranno
e la tua voce
in rivoli dorati inonderà il cielo.
Allora le tue parole
nel canto
prenderanno ali
da tutti i miei nidi di uccelli
e le tue melodie
spunteranno come fiori
su tutti gli alberi della mia foresta.
Rabindranath Tagore
Bird by ~Sidgi on deviantART

Questo essere umano è un piccolo albergo

Questo essere umano è un piccolo albergo.
Ogni giorno un nuovo arrivo:
una gioia, una depressione, una meschinità.
Qualche momentanea consapevolezza giunge
come un visitatore inaspettato.
Dà il benvenuto e intrattiene tutti gli altri
anche se essi sono una folla di dispiaceri,
che violentemente scuotono la casa
vuota dei suoi arredi.
Malgrado tutto onora ogni ospite,
la consapevolezza può mettere ordine
e creare spazio
per qualche nuova delizia.
Il pensiero cupo, la vergogna, la malizia
si incontrano alla porta ridendo
e li invita ad entrare.
Sii grato verso chiunque arrivi,
perché ognuno è stato inviato
come una guida dall'aldilà.

Biotecnologie per curare il ginocchio

Clicca sull'immagine per ingrandire e poter leggere il servizio
P.S. se non riuscite a leggere, ci aggiorniamo domani con la versione online :-)

New entry: ciondolo di Tara Verde

Tara Verde Smalto 

Permette di identificarsi con la pura energia di cristallo della divinità femminile chiamata Tara, conosciuta anche come la Liberatrice e L'Eroina Veloce, per la rapidità che caratterizza il suo intervento in soccorso di tutti gli esseri.
La speciale energia di Tara, che è la consorte di Buddha Amogasiddhi, il Guaritore Supremo della paura, è la chiave per superare tutte le paure esterne, interne e segrete.
ARGENTO 925 E SMALTO
NGAL: paure interiori ed esteriori
SO: serenità, liberarsi dalle paure

Tara Verde

OM TARE TUTTARE TURE SOHA
Mantra di Tara


Come tutti i Mantra , quello di Tara è un concentrato di Energia, Tara è la Madre di tutti i Budda, e anche la nostra Madre perchè ci aiuta a sviluppare il nostro potenziale per raggiungere l'Illuminazione; la Compassionevole, pronta a soddisfare i bisogni di tutti gli Esseri, come Energia rappresenta la Grande Madre, l'Energia Femminile, la Shakti Manifesta, l'aspetto Femminile del Divino, la Madre Terra che tutto sostiene e nutre.
Om Tare Tuttare Ture Soha è il concetrato di una preghiera più lunga, si narra che il traduttore del Grande Santo indiano Atisha, un giorno si ammalò gravemente, un discepolo di Atisha predisse che se l'uomo avesse recitato diecimila volte la preghiera, a Tara, dei ventuno versi sarebbe guarito. Ma l'uomo era troppo grave per poter fare ciò, allora Atisha, che aveva un rapporto diretto con Tara, la invocò chiedendo consiglio. Fù così che la Grande Madre diede questo Mantra ad Atisha, che la sua recitazione eguivale a recitare la preghiera dei ventuno versi. L'uomo ammalato riuscì a completare la recitazione e guarì.
Om è la meta, il Divino, le sante qualità di mente, parole e corpo di tutti gli esseri illuminati.
Tare Tuttare Ture è il sentiero per raggiungere ciò. Tare "Colei che libera" , rappresenta tutto ciò del quale dovremmo liberarci. Tuttare "Colei che elimina tutte le paure" . Ture "Colei che concede ogni successo". Soha "possano le benedizioni di Tara (contenute nel Mantra) radicarsi nel nostro cuore".
Naturalmente ogni tentativo di tradurre un mantra è limitata dalla nostra mente che funge da filtro, ma ogni Mantra è un seme che se piantato nel nostro cuore darà il suo frutto.
via: Somnath
vedi anche: Tara su Wikipedia

6^ Giornata mondiale della lentezza

Niente ci appartiene, solo il tempo è nostro.
Seneca
primavera by *LNePrZ on deviantART 
Info: http://www.vivereconlentezza.it/

Mr. No Money w. Filippo Cosentino @ Osteria del Vecchio Gallo - Alba

Direttamente da Bologna, stasera, venerdì 23 marzo, arriverà ad Alba Mr. No Money con tutta la sua carica di energia blues. Il carismatico pianista Mr. No Money accompagnato da Filippo Cosentino alla chitarra e Carlo Gaia alla batteria, presenterà il suo vasto repertorio di standards di Elmore James, Muddy Waters ed altri. Il bluesman vanta collaborazioni internazionali come James Thompson, sassofonista di Zucchero, Jesse James King, che ha suonato con Rolling Stones, Jimi Hendrix e Gene Vincent e Carl Wyatt, e nazionali come Vince Vallicelli, Marco Pandolfi, Nick Becattini, Gloria Turrini, Mike Sponza, Frank J.Finger, Giorgio Cavalli. Entro la primavera uscirà il primo disco della Mr. No Money Blues band, che annovererà fra gli ospiti molti di questi nomi, oltre al chitarrista albese Filippo Cosentino.
Mr. No Money
L'appuntamento fa parte della rassegna musicale che anima i venerdì albesi "Il Vecchio Gallo canta!", ospitata dall'Osteria del Vecchio Gallo (via Cavour 13), il ristorante più antico della città.
Il primo set è fissato per le 20.30, durante la cena, e il secondo alle 22, per chi preferisce uscire tardi e gustare un bicchiere di vino ascoltando buona musica; è consigliata la prenotazione solo per la cena, ai numeri 0173 44 16 47 o 335 62 44 282. L'appuntamento successivo della rassegna è fissato pervenerdì 30 marzo con i Big Yellow Taxi, band tributo a Joni Mitchell, in attesa delle novità della programmazione di aprile...

Giornata Mondiale dell'Acqua #Aïvanhov

Waterfall by jotamyg
Lascia scorrere l'acqua, 
e vedrai come ogni cosa troverà il suo posto, 
come tutto canterà, come tutto tornerà a fiorire.
Lasciar scorrere l'acqua
significa non smettere mai di amare. 
Qualunque cosa vi accada, 
non chiudete mai il vostro cuore, 
poiché altrimenti permettereste al deserto di insediarsi in voi.
Gli altri forse non hanno bisogno del vostro amore, 
ma voi, invece, avete bisogno di amare.
Omraam Mikhaël Aïvanhov

Laura del sito Gentleway oggi ha dedicato un pensiero alla Giornata Mondiale dell'Acqua e ha citato questa meravigliosa poesia di Omraam Mikhaël Aïvanhov. Spero che mi perdoni per averla presa in prestito. Vi invito ad andare a visitare il suo bellissimo sito e a riflettere sugli sprechi e in generale su questo bene tanto prezioso.

Stanca...

Spring. by ~loLO-o on deviantART 
Ormai l'avete capito, cerco di lamentarmi il meno possibile. Ma alla fine se uno apre un blog è anche perché ha bisogno di uno sfogo, quindi... dico la verità: sono stanca. Mi sento affaticata dal troppo lavoro e dai troppi pensieri. Avrei voglia di andare in giro con il tandem e di stendermi su un prato a leggere. Avrei voglia di sentirmi meno "incastrata" in tutta una serie di impegni che non sento miei. Vorrei... sentirmi più leggera, più rosa...

New entry: occhiali da sole #Chanel

Occhiali da sole Chanel

Convegno Anmic - Intelligenza emotiva

Clicca sull'immagine per ingrandire e poter leggere gli articoli
Lo so che il tema è un po' pesantino per chi non è coinvolto, ma, così per notizia, il convegno sugli invalidi di sabato lo modero io. Se qualcuno capitasse ad Alba e avesse voglia di conoscere la realtà dell'Anmic sarebbe ben accolto :-)

La #dialisi in camera propria

Clicca sull'immagine per ingrandire e poter leggere l'articolo

Stasera... James Taylor

James Taylor
Ciò per dirvi che stasera andiamo al Teatro Colosseo a Torino a sentire James Taylor... ah, quanto mi piace! 

BLOGGING DAY: #freeitalians #shatteredchains

Appello a tutti i blogger, utenti Facebook, utenti Twitter e tutti coloro che avranno il piacere di partecipare:
BLOGGING DAY IN FAVORE DEGLI ITALIANI IN OSTAGGIO
NOI NON LI ABBIAMO DIMENTICATI!
19/03/2012

I viaggi di Maya, la disegnatrice “Owl – Cuor di Carciofo” e Sabrina Ancarola, in collaborazione con “Ladigetto Donna” hanno indetto il 2° blogging day in favore degli italiani sequestrati.
Il “blogging day” è un giorno in cui un gruppo di blogger decide di parlare di un unico argomento. Allo scopo di sensibilizzare quante più persone possibili e di far parlare anche i media degli Italiani rapiti.
Il 19 Marzo 2012, anniversario della guerra in Libia, i blogger, gli utenti Facebook e Twitter dedicheranno il proprio post a questo argomento e pubblicheranno in forma di ricordo e di protesta, il logo in basso, presente in questa pagina.
Gridiamo la nostra speranza e il nostro desiderio di libertà, facciamo sentire alle famiglie dei sequestrati che noi ci siamo, noi non dimentichiamo.
Chiediamo allo Stato Italiano, nonostante il legittimo riserbo, di dare Voce e volto agli Italiani sequestrati. Vorremmo una collaborazione piena anche da parte dei Media, delle testate giornalistiche e dei giornali online!
Ricordiamo i loro nomi…
1) Rossella Urru, sequestrata nella notte tra il 22 e 23 febbraio 2011 mentre prestava servizio in un campo profughi nel sud dell’Algeria
2) Maria Sandra Mariani, scomparsa il 2 febbraio 2011 durante un’escursione nel Sahara algerino.
3) Giovanni Lo Porto, ha 38 anni, siciliano, lavora per una ong tedesca. E’ stato rapito in Pakistan il 19 gennaio scorso.
4) Enrico Musumeci, 55 anni di Mascali (CT) Comandante della petroliera ‘Enrico Ievoli’, catturata al largo delle coste dell’Oman;
5) Valentino Longo, 29 anni, messinese, imbarcato sulla ‘Enrico Ievoli’
6) Letterio La Maestra, di 33, messinese, imbarcato sulla ‘Enrico Ievoli’
7) Daniele Grasso, catanese, imbarcato sulla ‘Enrico Ievoli’
8) Carmelo Sortino, Pozzallo (Rg) imbarcato sulla ‘Enrico Ievoli’
9) Francesco Bacchiani, Molfetta (Ba) imbarcato sulla ‘Enrico Ievoli’
10) Paolo Bosusco, piemontese, turista, sequestrato in India.
11) Claudio Colangelo, piemontese, turista, sequestrato in India.
*** Franco Lamolinara, questo Blogging Day è anche per te. Scomparso nel nord ovest della Nigeria il 12 maggio 2011, aveva 47 anni. Si trovava nel paese africano per lavoro. Impiegato come tecnico per la società Stabilini Visinoni Limited, era impegnato nella costruzione di un edificio della Banca centrale a Birnin Kebbi. E’ stato brutalmente assassinato l’8 marzo a seguito di una incursione dei servizi speciali Inglesi in una operazione congiunta con le forze Nigeriane.

Pubblicate il banner sottostante nel vostro sito, nel vostro blog, inseritelo come immagine del profilo e condividete… per loro.
La locandina dell'iniziativa
via: I viaggi di Maya

Se vuoi essere amato...

Paramahansa Yogananda
Se vuoi essere amato, comincia ad amare coloro che hanno bisogno del tuo amore. Se vuoi che gli altri provino compassione per te, comincia a mostrare compassione per le persone che ti circondano. Se vuoi essere rispettato, impara a essere rispettoso con tutti, sia giovani sia vecchi.
Qualsiasi cosa vuoi che gli altri siano per te, siilo tu per primo. Allora scoprirai che gli altri si comporteranno nello stesso modo con te. È facile desiderare che gli altri si comportino con te in modo impeccabile, ed è facile vedere i loro difetti, ma è molto difficile comportarsi correttamente e considerare i propri difetti. Se ti ricorderai di comportarti correttamente, gli altri proveranno a seguire il tuo esempio.
Se riuscirai a individuare i tuoi difetti senza sviluppare un complesso di inferiorità e se ti impegnerai continuamente a correggerti, allora userai il tuo tempo in maniera molto più proficua che se l'avessi passato a desiderare che gli altri fossero migliori.
Il tuo buon esempio sarà molto più efficace per cambiare gli altri di quanto possano esserlo i tuoi desideri, la tua collera o le tue parole. Più migliori te stesso, più eleverai gli altri attorno a te.
Più diventerai felice, più felici saranno coloro che ti circondano.
(Paramahansa Yogananda)

Emile Rivera live @ Osteria del Vecchio Gallo w. Filippo Cosentino

Stasera la rassegna "Il Vecchio Gallo canta!" all'Osteria del Vecchio Gallo (via Cavour 13, Alba - Cn) ospiterà il ritorno in città di Emile Rivera, cantautore parmense dal vasto repertorio di cover folk-rock (Simon and Garfunkel, Neil Young e molti altri) e brani propri, come la bella "Puerto Escondido", che vanta collaborazioni con personaggini come Omar Pedrini, ex Timoria. On the stage il duo ormai collaudato che forma con Filippo Cosentino, reduce dal successo dell'esibizione di ieri sera con il suo trio in un Jazz Club Cuneo gremito.
Filippo Cosentino ed Emile Rivera live nel tour U.K. 2010
Emile Rivera w. Filippo Cosentino
live @ Osteria del Vecchio Gallo
via Cavour 13 - Alba (Cn)
1° set h. 20.30
2° set h.22

Playlist: venti canzoni italiane

Passo, come faccio spesso, da pa, e trovo il post Le mie venti canzoni italiane per Lozirion. Il gioco ideato da Lozirion è quello di scegliere venti canzoni italiane, di venti artisti diversi. Vi pare una sfida dalla quale una musicodipendente come me potrebbe esimersi? Giammai! Si comincia!
1. La notte - Adamo


2. Autogrill - Francesco Guccini
3. Ho imparato a sognare - Negrita
4. Nessuna certezza - Tiromancino feat. Meg e Elisa
5. Scrivimi - Nino Buonocore


6. Spunta la luna dal monte - Tazenda e Pierangelo Bertoli
La storica esibizione a Sanremo 1991
7. La crisi - Bluvertigo
8. Mio fratello che guardi il mondo - Ivano Fossati
9. Caterina - Francesco De Gregori
10. E ti vengo a cercare - Franco Battiato
11. Alamo - Roberto Vecchioni
12. Se ti tagliassero a pezzetti - Fabrizio De Andrè
13. Il mio nemico - Daniele Silvestri
14. Il mare d'inverno - Loredana Bertè
15. Nuvole e lenzuola - Negramaro
16. Lei verrà - Mango


17. Non ho più la mia città - Gerardina Trovato
18. Passione -  Neffa


19. Milano - Alex Britti


20. Il solito sesso -  Max Gazzè ma esclusivamente nella versione con Paola Turci e Marina Rei


Bon, finito. Ammetto che ascoltandone alcune mi sono pure commossa. Cuore di panna, che ho!

I brani dei grandi del jazz insieme a rock, fusion e latino

Da La Stampa di oggi. Clicca sull'immagine per leggere l'articolo
Giovedì 15 marzo 2012

FILIPPO COSENTINO TRIO

live @ Jazz Club Cuneo
Filippo Cosentino chitarre
Roberto Chiriaco contrabbasso
Carlo Gaia batteria

Ingresso gratuito
inizio concerto alle ore 21.30
cena dalle ore 20.00
info e prenotazioni
direzioneartistica@jazzclubcuneo.it
www.jazzclubcuneo.it
333.8483162
0171.697733
328.8263475

Riflettendo... sul catalogo di Luisa Spagnoli #donna #magrezza

Fonte: dalla rete
In pausa pranzo, a casa, ho sfogliato per l'ennesima volta il catalogo di Luisa Spagnoli, che ricevo a casa da qualche anno, e per l'ennesima volta non ho potuto fare a meno di domandarmi perché una griffe che evidentemente si rivolge ad un pubblico di donne mature continui a scegliere modelle quindicenni di una magrezza impressionante. Non notate per caso anche voi una vaga incoerenza nella comunicazione? Mah!

FILIPPO COSENTINO TRIO live @ Jazz Club Cuneo


Filippo Cosentino
Giovedì 15 marzo 2012
FILIPPO COSENTINO TRIO

Filippo Cosentino chitarre
Roberto Chiriaco contrabbasso
Carlo Gaia batteria


“Filippo Cosentino, Lanes (Green Production- filippo cosentino.com)
Il bravo chitarrista-arrangiatore Filippo Cosentino per questo suo esordio discografico con Lanes ha voluto al proprio fianco un nome del calibro di Fabrizio Bosso, uno dei migliori giovani trombettisti in circolazione in Europa e non solo. Bosso collabora in due brani dei nove che completano il progetto: cinque composizioni sono firmate da Cosentino mentre le altre quattro sono interessanti arrangiamenti di evengreen jazzistici di Gil Evans, Benny Golson, Thelonius Monk e Miles Davis. Lanes è uno di quei dischi che ti prende subito fin dai primi accordi anche perché non è complicato riconoscere i linguaggi prediletti dal talentuoso musicista piemontese che spaziano tra jazz-rock, fusion e blues e qua e là spruzzatine latine. Suggeriamo l’ascolto di Blue Monk, la titletrack Lanes (in cui fa la sua figura anche il loop di batteria) in cui fanno capolino accenti ritmici di bossa, ma l’esecuzione che ci ha affascinato maggiormente è la corta ma efficace Hassan’s Dream in cui brilla lo spirito ispano-americano. Tutto l’album comunque è un tripudio di swing. Una bellissima scoperta, meglio tardi che mai, l’aver conosciuto e apprezzato l’ottimo Filippo Cosentino.
 via: MiCaribe

Ingresso gratuito
inizio concerto alle ore 21.30
cena dalle ore 20.00
si prega di prenotare almeno un giorno prima per la cena
info e prenotazioni
direzioneartistica@jazzclubcuneo.it
www.jazzclubcuneo.it
333.8483162
0171.697733
328.8263475

Una nuova piramide per nutrirsi #salute #alimentazione #dieta

Clicca sull'immagine per ingrandire e poter leggere il servizio

Quante cose...

Il tandem è diventato proprio la nostra passione...
In questi giorni sto scrivendo molto poco per il blog, perdonatemi. Per la verità ho talmente tante cose per la testa che non saprei da che parte cominciare. Vi racconto qualcosa, a caso, così come viene. Il week-end: ho seguito un convegno internazionale sull'intelligenza emotiva, siamo andati a scegliermi gli occhiali da sole e un regalo per una coppia appena sposata, poi siamo usciti con due amici che ci hanno raccontato il loro viaggio di 15 giorni in Africa per il matrimonio di un'amica, questo sabato, e poi domenica siamo andati in giro con il tandem, ci siamo visti con Paolo Toso e compagna per il suo cd, ci sono stati i laboratori di musica d'insieme Milleunanota in cui ho cantato - benino, devo dire, senza falsa modestia - "Tintarella di luna" e "Piece of my heart" di Janis Joplin, siamo andati al cinema a vedere il bellissimo "Quasi amici" - che vi consiglio caldamente, e nel quale abbiamo anche riconosciuto un posto che adoriamo ai Fortini fra Limone e Tenda nella scena in cui fanno parapendio. Infine, non paghi, alle 19.30 di ieri sera abbiamo deciso che avevamo voglia di andare a mangiare il pesce al mare; cioè, dopo la carica che ci ha dato il film non potevamo proprio tornare a casa... detto fatto, alle 21.30 eravamo al porto di Savona davanti a una grigliata di pesce. Pensate che siamo matti? Direi che avete proprio ragione! Pensare che anche le prossime settimane si preannunciano belle toste: Fil questa settimana ha tre concerti (Jazz Club Cuneo giovedì sera col suo trio jazz, con Emile Rivera ad Alba venerdì sera, sabato a Calderino, vicino a Bologna), e poi si parte per un mini tour che tocca Marche, Firenze, Roma e a Pasqua si torna a Londra... che vita movimentata abbiamo, ragazzi! Ah, se siete interessati, tutte le date e i posti sempre aggiornati e precisi sono sul sito di Fil...
P.S. oggi ho un po' mal di gola...

Pagnotta, gatto "sporgente"

Pagnotta, gatto "sporgente"
 Visto che ieri ha avuto successo la foto di Pagnotta sbadiglioso, oggi vi faccio vedere come sta in equilibrio il felino durante il giorno...
Posted by Picasa

Buongiorno da me e Pagnotta! #gatto #sbadiglia

"Buongiorno!... Yawn!!!"

Foto del concerto di @filcosentino ieri sera, "Lanes" tour spring 2012

Filippo Cosentino "Lanes" tour @ Osteria del Vecchio Gallo, Alba (Cn)
Una splendida serata! Le altre foto qui.

Stasera ad #Alba il Vecchio Gallo Canta! Filippo Cosentino Trio live

Filippo Cosentino Trio "Lanes" tour
@ Osteria del Vecchio Gallo (Via Cavour 13, Alba)
Filippo Cosentino: chitarra
Roberto Chiriaco: contrabbasso
Carlo Gaia: batteria
1° set ore 20.30
2° set ore 22
Il logo della rassegna musicale
La musica è bellissima, si mangia e si beve... cosa volete di più?

A suon di chitarra i venerdì in osteria #Alba

Da La Stampa di oggi

Il menù di stasera

Testaroli
Stasera viene a trovarci una coppia di amici: era da un sacco di tempo che non capitava, siamo sempre in giro!
Allora siamo mooolto ispirati e vogliosi di metterci all'opera.
Il menù ipotizzato sarebbe questo:
- aperitivo con parmigiano 100 mesi Bertinelli
- testaroli* che abbiamo comprato a Eataly
- grigliata di carne e verdure
- crumble di mele (però la faccio senza zucchero) con la panna
Non propriamente piatti tipici langhetti, ma bisogna pur variare ogni tanto, giusto?

*Fil sa cucinare i testaroli perché ha lavorato tanto nella Lunigiana; io, prima che lui me ne parlasse, non sapevo nemmeno che esistessero! Ma buoni che sono! Ah, apro una parentesi: lo sapevate che i musici mediamente cucinano tutti bene? Secondo me è proprio perché vanno un sacco in giro...

Filippo Cosentino in concerto domani sera all'Osteria del Vecchio Gallo

Da Gazzetta d'Alba
Vi aspettiamo!

Servizio #8marzo: le storie di Irene e Fernanda #donne

Clicca sull'immagine per ingrandire e leggere l'articolo 
Clicca sull'immagine per ingrandire e leggere l'articolo  

Mangiare bene come prevenzione

Stasera alle 21.30 si svolgerà, presso la sede del Comitato Locale di Alba della Croce Rossa Italiana in via Ognissanti 30, la conferenza "Mangiare bene come prevenzione", a cura di Annalisa Rosatello, già direttore del servizio di Diabetologia e malattie metaboliche dell'Asl Cn2.
L'ingresso è libero e aperto al pubblico.

Settimana del #cervello e intelligenza emotiva

Clicca sull'immagine per ingrandire e poter leggere il servizio

Il 48% degli #anziani ha problemi di peso

Clicca sull'immagine per ingrandire e poter leggere l'articolo

Sfida internazionale sui piaceri semplici dell'anima

Ringrazio la cara chaillrun per avermi lanciato la sfida internazionale sui piaceri semplici dell'anima (che si incastra così bene con la mia rubrica tre piccoli piaceri!). Li scriverò così, come mi vengono in mente, non in ordine di importanza.
Fonte: dalla rete
1. il primo, nuovissimo piacerino che mi viene in mente è andare in giro in tandem con Fil. Mai avuto una bici dopo quella con le ruotine: e chi l'avrebbe mai più detto, quanto mi sarebbe piaciuta l'arietta che ti arriva in faccia mentre pedali? E guardarsi intorno scoprendo particolari della città che non avevo mai notato passando in macchina. E... chiacchierare con Fil, concentrarmi a tenere il ritmo, vedere le faccette dei bambini che si illuminano quando passiamo con il nostro strano mezzo... Bello, bello, non vedo l'ora che smetta di piovere per saltarci di nuovo sopra.
2. parlare con la gente, che alla fine è la ragione per cui mi sono innamorata del mio lavoro. Penso che tutti abbiano una storia bellissima da raccontare, e a me piace così tanto ascoltarle... e poi, possibilmente, scriverle.
3. leggere.
Venuta la sera, mi ritorno a casa ed entro nel mio scrittoio; e in sull'uscio mi spoglio quella veste cotidiana, piena di fango e di loto, e mi metto panni reali e curiali; e rivestito condecentemente, entro nelle antique corti delli antiqui huomini, dove, da loro ricevuto amorevolmente, mi pasco di quel cibo che solum è mio e ch’io nacqui per lui; dove io non mi vergogno parlare con loro e domandarli della ragione delle loro azioni; e quelli per loro humanità mi rispondono; e non sento per quattro hore di tempo alcuna noia, sdimentico ogni affanno, non temo la povertà, non mi sbigottisce la morte: tutto mi transferisco in loro.
Niccolò Machiavelli - Lettere (1497)
Lettera a Francesco Vettori
4. le cose spontanee, come una voglia di pizzette improvvise e comprarle e mangiarle subito, per strada (e offrirne agli amici che incontro, ricordi, Fil?). Oppure indossare un vestito o un paio di scarpe appena comprato, già per uscire dal negozio. Che goduria!
5. passare qualche ora nei parchi pubblici, come abbiamo fatto sabato pomeriggio a Bologna ai Giardini Margherita. Con i ragazzini che giocano a calcio tutto intorno, gli studenti che si mettono in cerchio ad ascoltare una chitarra, le famiglie che si godono il sole, i cagnolini che scorrazzano scodinzolando.
6. stare con gli amici. E qui non servono spiegazioni.
7. andare ai concerti. Sarà per questo che ho sposato un musicista? No, naturalmente, non solo... :-)
8. fare colazione e leggere i giornali al bar. Aaaaahhh!!!
9. cantare, ché mi sfogo e lascio trapelare lati di me che sono costretta a tenere a bada. Mi tolgo la maschera, in pratica. Ancora più praticamente, dalla giornalista stakanovista emerge Janis Joplin. O Patti Smith.
10. cucinare, perché, come sostiene Enzo Bianchi, il priore di Bose, è una grande forma d'amore. Cucinando per te, io non solo mi prendo cura di te, ma ti dico anche "voglio che tu stia bene", "scelgo per te il meglio". Mica poco!
11. viaggiare. E scusate se ho sforato di uno (ne avrei molti altri, ma mi fermo!)
I cinque blog che sfido a postare i loro dieci piaceri dell'anima sono: Fai sorridere anche il tuo fegato, Appunti di viaggio, Amici in allegria,  Tra sogni e realtà e quellochecipiace.

Blog 100% affidabile

Il logo del Blog 100% affidabile
Sabato l'amico enri è stato così gentile da insignirmi del titolo di Blog affidabile. Le caratteristiche di un Blog affidabile 100% sono queste:
1) E' aggiornato regolarmente
2) Mostra la passione autentica del blogger per l'argomento di cui scrive
3) Favorisce la condivisione e la partecipazione attiva dei lettori
4) Offre contenuti ed informazioni utili e originali
5) Non é infarcito di troppa pubblicità
Dunque, adesso dovrei spiegarvi perché ho deciso di aprire un blog, e qui andiamo alla notte dei tempi: dicembre 2004, un amico mi regalò la Libera Repubblica di Korebliklubvoi con la quale sono rimasta in rete fino al 2010, prima di migrare su Weebly e qui su Blogger. Continuo a considerare il blog uno dei regali più belli che abbia mai ricevuto, soprattutto perché mi ha aperto un mondo, e alla fine la rete è diventata parte integrale, se non la principale, del mio lavoro.
Ora viene il momento di premiare altri cinque blog con queste peculiarità.
"Dichiaro che i blog seguenti da me scelti rispettano le 5 regole del Premio "Il Blog Affidabile" disponibili a questa pagina. Sono pertanto una risorsa utile per gli utenti della Rete e meritevoli di essere conosciuti da un pubblico più ampio".
- Frollini a colazione
Aggiornamento del 02/10/2012: il premio è arrivato anche da edvige. Grazie!

Lo sapevo che c'era... la Lepre Marzolina!


The March Hare by *Cute-Creations on deviantART 
Essendo l'avvistamento avvenuto in data 2 marzo, non c'è alcun dubbio che si trattasse di lei... la Lepre Marzolina! In realtà l'aspettavo, da quando mi ero accorta che era iniziato il mese di marzo (tanto più che quest'anno c'è stato il 29 febbraio); avevo subito pensato e lei, e poi eccola lì. Zompettava ieri a tarda sera lungo la strada, si è anche fatta avvicinare ed ammirare - purtroppo non abbiamo potuto farle foto, eravamo senza macchina fotografica. Siamo rimasti ipnotizzati dalle sue belle orecchie lunghe... Credo che il mio rapporto con la Lepre Marzolina sia iniziato quando ho interpretato il Bianconiglio, in terza media... ma questa è un'altra storia. Le notizie più interessanti su di lei si trovano su Wikipedia:

La Lepre marzolina, nell'originale inglese March Hare (conosciuta anche come Leprotto bisestile, dal doppiaggio italiano del film di Walt Disney Alice nel Paese delle Meraviglie del 1951 e Leprotto Marzolino nell'edizione italiana del film di Tim Burton Alice in Wonderland [1]), è un personaggio fittizio creato da Lewis Carroll nel romanzo Alice nel Paese delle Meraviglie. La lepre esordisce con l'inseparabile Cappellaio Matto, nella famosa scena del festino del tè (o del non compleanno).
Durante la storia, Alice ipotizza
"La lepre marzolina sarà senz'altro la più interessante, e forse essendo maggio non sarà così pazza: almeno non come quando era marzo."
"Matto come una lepre marzolina" era un detto molto diffuso ai tempi di Carroll, tanto da apparire nella raccolta di proverbi di John Heywood pubblicata nel 1546. Nell'opera The Annotated Alice di Martin Gardner si sostiene che il proverbio ha più radici nella credenza popolare che in vere e proprie valutazioni scientifiche. In realtà la verità è nel mezzo, e si basa sul comportamento delle lepri femmine che scalciano in quel periodo i maschi indesiderati, comportamento ben noto alla letteratura di tutti i tempi (vedi ad esempio Giacomo Leopardi, La vita solitaria: "O cara luna, al cui tranquillo raggio danzan le lepri nelle selve").

1^  Il libro non specifica se la lepre sia maschio o femmina, tuttavia nei film prodotti dalla Disney il personaggio è maschio, di conseguenza il nome viene adattato al maschile

Sospesa...

dreaming by ~hallie-elizabeth on deviantART
Oggi mi sento così... un po' sognante, un po' sospesa...
Forse un po' fiacca, come mi capita sempre all'inizio della primavera...

Il Vecchio Gallo… canta! Dal 9 marzo una rassegna musicale il venerdì sera nel ristorante più antico di Alba

Il logo della rassegna
Prenderà il via venerdì 9 marzo la rassegna musicale “Il Vecchio Gallo… canta!”, ospitata dall’Osteria del Vecchio Gallo, il ristorante più antico della Città di Alba, situato in una torre medievale nel cuore del Centro Storico.
“L’idea è quella di offrire ai cittadini albesi la possibilità di ascoltare musica dal vivo cenando a due passi da casa. Proporremo una programmazione quanto più possibile varia, andando dal jazz al blues, al folk, alla musica cantautorale, in modo da soddisfare tutti i palati, anzi le orecchie”, spiega il direttore artistico della rassegna, Filippo Cosentino.
La prima serata musicale è fissata per venerdì 9 marzo, con esibizione del Filippo Cosentino Trio, che presenterà brani tratti dal primo disco solista del chitarrista albese, “Lanes” feat. Fabrizio Bosso. Sarà, questa, la prima occasione per ascoltare dal vivo ad Alba le canzoni dell’album che sta riscontrando un grande successo di pubblico e di critica a livello nazionale, non soltanto nell’ambito del jazz.
Venerdì 16 marzo toccherà al cantautore parmense Emile Rivera esibirsi con tutta la carica di energia della musica folk-rock, mentre la serata di venerdì 23 marzo sarà dedicata al blues, con la trascinante Mr. No Money Blues band direttamente da Bologna. Venerdì 30 marzo l’Osteria del Vecchio Gallo ospiterà il concerto dei Big Yellow Taxi, band tributo a Joni Mitchell, e molte altre novità presenterà il programma di aprile.
Le serate saranno articolate in due set: il primo, dalle 20.30, ad accompagnare la cena, il secondo, dalle 22, per chi ama uscire più tardi di casa e ascoltare buona musica sorseggiando un bicchiere di vino.
In ognuna delle serate musicali lo chef dell’Osteria del Vecchio Gallo proporrà un menù speciale (es. bollito, fritto misto, cena di pesce), ma sarà comunque possibile cenare alla carta scegliendo dal menù dei piatti tradizionali piemontesi.

Contatti:
Osteria del Vecchio Gallo
Via Cavour 13
12051 Alba (Cn)
Telefono: 0173 44 16 47
Cellulare: 335 62 44 282

Soundtrack of my life: 1998

Oggi la rubrica Soundtrack of my life di Attimi di Letizia mi dà la possibilità di farvi ascoltare una canzone che tuttora considero un vero capolavoro: Altre F.D.V. dei Bluvertigo, anno 1998. I Bluvertigo sono stati la mia grande passione musicale di quegli anni (e non posso omettere di ricordare la mia cotta adolescenziale per Morgan, che mi ero anche fatta portare dai miei a conoscere al Salone del Libro di Torino; poi fortunatamente ne sono venuta fuori...), e sono convinta che siano stati un gran bel momento per la musica italiana. In pratica credo di far parte di quei quattro nostalgici che ancora si struggono per il loro scioglimento. Comunque, ora godiamocela!

Le stelle che riesco a vedere
sono una piccola percentuale
esiste tutto ciò che io non riesco
ancora ad immaginare...

New entry: il tandem

Tandem by *Av3r on deviantART
E niente... ci abbiamo pensato un po' (pochissimo per la verità), e poi ieri ci siamo comprati un tandem. Blu puffo come quello dell'immagine. All'ora di pranzo andiamo a ritirarlo, poi vi dirò. Ma posso già dirvi che sono elettrizzata!!! (io, che non ho mai nemmeno avuto una bici, a parte quella con le ruotine quando avevo... pochi anni)

up